Napoleone - Vallauris Golfe-Juan Côte d'Azur
Seleziona una pagina

Napoleone

Golfe-Juan, una costa ricca di storia

Il 1 ° marzo 1815, in un momento in cui Golfe-Juan non era altro che un umile villaggio di pescatori, fu trasformato nel palcoscenico per una delle avventure più incredibili dell’Imperatore: i cento giorni.

Il 6 aprile 1814 Napoleone fu rapito e gli alleati ottennero la sovranità dell’isola d’Elba. Dopo aver detenuto il dominio sull’Europa, l’Imperatore ora regnava su un regno di 22 km2 di soli 1.200 abitanti!

Il 26 febbraio 1815, Napoleone, il suo staff militare e una manciata di uomini partirono a bordo dell’inconstant sotto la copertura dell’oscurità. Una flotta di sette vele intorno a mezzanotte. La traversata è avvenuta senza incidenti.

Il 1 marzo 1815, alle 3 del pomeriggio, Napoleone arrivò a Golfe-Juan. Avendo armato la baia diversi anni fa, sapeva che era un porto sicuro e protetto.

Il suo obiettivo era raggiungere Parigi il più rapidamente possibile evitando le città reali della valle del Rodano. Decise di prendere la Route des Alpes, che fu ribattezzata “Napoleon Road” nel 1932.

 

Strada di Napoleone

così chiamata nel 1932, questa strada è l’itinerario che l’imperatore fece nel marzo del 1815.
È una strada simbolica che collega Golfe-Juan a Grenoble, attraversando alcuni noleggi imperdibili lungo il percorso, come Le Cannet, Mougins, Mouans-Sartoux, Grasse, Saint-Vallier-de-Thiey (dove i visitatori possono viaggiare dell’originale Route Napoléon), Escragnolles e Seranon, così come molte altre città e villaggi delle Alpi Marittime.

Resti napoleonici

Colonna di Napoleone:
Eretta nel 1815 dalla guarnigione antibes, la colonna fu abbattuta dopo Waterloo da giovani di una città vicina.
Ripristinato all’alba del Secondo Impero, fu nuovamente distrutto nel 1871 sotto il Comune, prima di essere completamente riparato. Fu riportato al suo sito originale a nord della strada principale che portava da Cannes ad Antibes, proprio di fronte alla strada costiera (l’attuale Station Avenue), dove rimase fino al 1932.
Il 1 ° luglio 1932, la strada di Napoleone fu aperta a molta fanfara e la colonna sormontata da un busto in marmo di Carrara dell’Imperatore fu inaugurata nella sua posizione attuale.

La stele:
Al porto di Golfe-Juan, forse nel punto esatto in cui sbarcò Napoleone, questo piccolo monumento afferma semplicemente:
“qui sbarcò Napoleone il 1 marzo 1815.”

Vallauris golfe-juan
con 1 click

Brochures Guides

Opuscoli
Guide

Photo Gallery

Galeria
Photos

Access map

Accesso
Mappa

Weather

Diario
Eventi