Picasso gli anni a Vallauris - Vallauris Golfe-Juan Côte d'Azur
Seleziona una pagina

Picasso gli anni a Vallauris

Se Picasso ci ha lasciato nel 1973, la sua impronta rimane indelebile nella memoria affettiva e culturale della Costa Azzurra, dove sono essenziali le tappe di Vallauris Golfe-Juan, di Antibes e di Mougins.
Nel 1948, Picasso si trasferisce a Vallauris dove resta fino al 1955. Durante questi anni, esegue numerose sculture e pitture tra cui “La Guerra e la Pace”, una delle principali opere di questo periodo. Due tecniche lo appassionano: la ceramica e la linoleografia.

 

Picasso a Vallauris i grandi appuntamenti

Dopo la seconda guerra mondiale la prima esposizione annuale di ceramica viene organizzata nell’estate del 1946 al Nérolium di Vallauris.

Picasso visita l’esposizione e si mostra molto entusiasta. Quella stessa estate, modella dei piccoli pezzi d’argilia nel laboratorio Madoura di Suzanne e Georges Ramié.

Da questo incontro determinante nasce una collaborazione stretta e prolifica che durerà 25 anni e durante la quale verrano creati migliaia di pezzi originali e di edizione che renderanno famoso il laboratorio.

Dopo diversi soggiorno a Antibes e a Golfe-Juan, Picasso e Françoise Gilot decidono di stabilirsi a Vallauris nel 1948. Lungi dall’isolarsu in una dimora prestigiosa, si stabilisce in una residenza ordinaria, “La Galloise”.

Nel 1953, Françoise Gilot lascia Picasso e ritorna a Parigi con i suoi figli.

Nel laboratorio di Madoura, Picasso incontra Jacqueline Roque (1926-1986) che si occupa della vendita delle ceramiche.

L’artista si lega a Jaqueline che diventa la sua ultima compagna. Nel 1955 si trasfericono a Cannes e si sposano il 2 marzo del 1961 al municipio di Vallauris, in gran segreto.

Nel 1958, chiude “California” e la coppia si trasferisce nella regione di Aix, nel castello di Vauvenargues.

1960, aveva quasi 80 anni quando ha comprato la bellissima casa colonica di Notre-Dame-de-Vie a Mougins, dove si è stabilito nel 1961. Tuttavia, il legame con Vallauris perdura a lungo: dopo la sua partenza, Picasso continua a creare ceramiche, linoleografie e sculture in lamiera piegata collaborandi con gli artisti e gli artigiani della città.

L’8 aprile 1973, l’artista spagnolo muore nella sua proprietà di Mougins. A 91 anni, Pablo Picasso stava per unirsi alla sua leggenda. E’ sepolto a Vauvenargues.

Da vedere nei dintorni di Vallauris: il Museo Picasso di Antibes e il Museo della Fotografia di Mougins.

 

 

 

Vallauris golfe-juan
con 1 clic

Documentazione

Opuscoli
Guide

Le foto

Galeria
Photos

Piantine

Accesso
Mappa

Tempo

Diario
Eventi